IN MOSTRA A ROMA

DONNE TRA ANALFABETISMO ED EMANCIPAZIONE. Dalle carte di Tommaso Fiore

Roma, Istituto dell'Enciclopedia Italiana Treccani

24 gennaio - 15 marzo 2017

La mostra DONNE TRA ANALFABETISMO ED EMANCIPAZIONE. Dalle carte di TOMMASO FIORE,  ideata e realizzata da Rosa Maria Capozzi e curata da Rosa Maria Capozzi, Vania Fazio e Loredana Lucchetti, è oggi nella sede dell’Istituto dell’Enciclopedia Treccani a Roma, dove resterà fino al 15 marzo 2017.

Inaugurata il 24 gennaio 2017, con il patrocinio del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, la mostra ha la finalità di evidenziare la presenza delle donne nella storia d’Italia dal dopoguerra ai primi anni settanta del Novecento, partendo dal carteggio di Tommaso Fiore, scrittore e critico pugliese, autore di Un popolo di Formiche, umanista, studioso della poesia di Virgilio, traduttore di Tommaso Moro ed Erasmo da Rotterdam, Provveditore agli Studi della Bari liberata, una delle figure più significative del meridionalismo democratico e socialista.

La mostra arriva a Roma dopo due anni di ricerche ed approfondimenti e si caratterizza come una mostra in continuo divenire. E’ stata infatti ospitata nel 2015 nelle sale di Palazzo Gallone, sede del Comune di Tricase (Lecce) e nel 2016 nella Fabbrica di San Domenico, sede della Biblioteca Provinciale di Molfetta (Bari), ed ogni edizione ha tenuto conto delle tematiche care ai luoghi in cui è stata presentata.

Oggi a Roma la mostra si compone di moltissimi documenti originali provenienti dalla Biblioteca Nazionale Sagarriga Visconti Volpi di Bari, che fanno parte del Fondo Fiore, oltre alle lettere, i libri, i manoscritti, gli articoli, le foto, i filmati ed altri documenti provenienti dalla famiglia Fiore, dalla famiglia Fazio, dall’archivio dell’IPSAIC, dall’Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico e dall’Istituto Gramsci.

 

Per visitare la mostra è necessario prenotarsi inviando una mail a vvalchera@edit-lab.it o telefonando al numero 329 9584549.

Sono organizzate visite guidate per le scuole secondarie di I e II grado.

 

 

 

 

Ecco il video su Tommaso Fiore realizzato in occasione della mostra

 

 

LECCE Castello Carlo V 26 sett. 14 ott. 2014

MOSTRA BIBLIOGRAFICO - DOCUMENTARIA

A cura di ROSA MARIA CAPOZZI e VANIA FAZIO

Con la collaborazione di ASSOCIAZIONE MUSE DEL SALENTO

Promossa da CUG - CNR Consiglio Regionale della Puglia Biblioteca Sagarriga Visconti Volpi

Con il Patrocinio di Comune di Lecce Comune di Tricase

Un ricco carteggio riguardante le tante donne protagoniste della vita sociale, culturale, politica dello scorso secolo, che a vario titolo si sono interfacciate con Tommaso Fiore, uomo politico, antifascista, scrittore e meridionalista. Un tesoro presente in buona parte nella Biblioteca Sagarriga Visconti Volpi di Bari. Una rilettura del passato per recuperare le radici più autentiche delle grandi battaglie che hanno determinato l’emancipazione femminile e che riannodano i fili di vicende che, attraverso la fitta trama delle esperienze più diverse, hanno portato alla definizione del ruolo della donna di oggi. I pannelli della mostra riservati ognuno ad una donna celebre, oltre a quelli dedicati a Fiore, raccontano le lotte delle donne nello scorso secolo, a cominciare dal voto loro concesso. Donne come Sibilla Aleramo scrittrice e poetessa; Adele Bei sindacalista e partigiana; Maria Brandon Albini partigiana e scrittrice; Palma Bucarelli direttrice dello GNAM di Roma; Maria Corti filologa, scrittrice e semiologa; Anna De Lauro Matera insegnante e parlamentare; Rina Durante giornalista e scrittrice; Ada Gobetti partigiana ed educatrice; Maria Antonietta Macciocchi partigiana, scrittrice, giornalista e parlamentare; Anna Maria Ortese giornalista e scrittrice; Carla Voltolina Pertini partigiana, giornalista e psicologa, moglie di Sandro Pertini. Narrare in questa mostra le loro storie è un atto d’amore. La Mostra inaugurata il 26 settembre a Lecce nella prestigiosa sala d’Enghien del Castello Carlo V,  è stata aperta sino al 14 ottobre 2014 grazie anche alla validissima collaborazione con l’Associazione Muse del Salento. Questa edizione si è arricchita di documenti originali, foto e libri, appartenenti alla famiglia Fiore-Fazio per quanto riguarda Tommaso Fiore, all’archivio di Massimo Melillo per quanto riguarda Rina Durante. La Mostra ha inoltre una sezione dedicata all’asilo nido dell’ACAI di Tricase, primo esempio dello scorso secolo di asilo presso un tabacchificio in Puglia

ORE 11 CONFERENZA STAMPA aperta al pubblico con interventi di 

Onofrio Introna Presidente Consiglio Regionale Puglia

Paolo Perrone Sindaco di Lecce

Luigi Nicolais Presidente CNR

Massimo Bray Direttore Editoriale Treccani, già Ministro MIBACT

Rosa Capozzi CNR IAC curatrice della mostra

Ed altri importanti relatori

ORE 18 SEMINARIO DI STUDIO MERIDIONALISMO ED EMANCIPAZIONE FEMMINILE: IL CONTRIBUTO DI TOMMASO FIORE

 

Nell'ambito della mostra la presentazione del catalogo "LECCE L'ARMONIOSA"

Nell'ambito della mostra LE DONNE TRA ANALFABETISMO ED EMANCIPAZIONE Dalle carte di TOMMASO FIORE presso la sala Maria D'Enghien del Castello Carlo V a Lecce Venerdì 10 ottobre 2014 si è svolto un evento organizzato dall'Associazione Muse del Salento, in collaborazione con il CNR IAC di Bari per la presentazione del Catalogo "LECCE L'ARMONIOSA", un omaggio di Tommaso Fiore a Lecce e al Salento.

Sono intevenuti Carmen Tessitore, Vicesindaco di Lecce, Alessandra Mariano Mariano, Presidente dell'Associazione Muse del Salento, Massimo Melillo, giornalista, Franco Martina, saggista e Rosa Capozzi, curatrice della mostra.

Moderatore Domenico Fazio, Università del Salento.

A seguire un concerto di musica classica dei Maestri Umberto Iurlaro e Simone Iurlano, in cui è stato eseguito L'Inno alla Libertà, scritto da Tommaso Fiore e musicato da Carlo Vitale.

08/13 settembre 2014 Lecce

L'Associazione Muse del Salento organizza in settembre la Masterclass del baritono Maurizio Leoni presso la Chiesa di San Giovanni di Dio sita in Via Palmieri , Lecce.

Pianisti collaboratori : Renata Nemola , Giorgio D'Alonzo

 

Per effettuare l'iscrizione scarica e invia l'apposito Modulo/Application Form entro il 30 giugno 2014 all'indirizzo e-mail musedelsalento@libero.it

ITINERARIO ROSA 2014 "Le mie finestre guardano" di e con Mirella Mastronardi

Nell'ambito della rassegna primaverile ITINERARIO ROSA del Comune di Lecce, l'Associazione MUSE DEL SALENTO presenta il recital di e con Mirella Mastronardi "Le mie finestre guardano", una riflessione sulle relazioni e i legami sentimentali tra gli appartenenti alla generazione cosiddetta del labirinto, ovvero i trenta - quarantenni di oggi: le loro spinte alla vita, le loro speranze, i loro disincanti. La parabola di una coppia riletta attraverso il corpo e le parole di lei, si intreccia con le storie di altre coppie passate, presenti e future. Con le domande sul senso della vita che ogni amore porta con sé. Si racconta una storia, certo. Ma la donna che parla, mentre stira con cura un abito maschile, rimanda alle storie delle donne che sono state prima di lei, e di quelle che le sono accanto. In un appartamento dove tutto sembra perfetto qualcosa è accaduto. In due vite apparentemente civili ed educate come tante si svelano i nodi, i luoghi oscuri, le rabbie, le frustrazioni, le incongruenze della società. "Le mie finestre guardano" è un noir, forse il vero colore della coscienza degli italiani" .  L'appuntamento è per sabato 8 Marzo 2014 alle ore 18.00 presso l'ex Conservatorio di Sant'Anna.

L'ANIMA GEMELLA presentazione del Libro di Carmen Campa per Edizioni Esperidi

Il 13 dicembre 2013,  presso il MUST , Museo Storico della città di Lecce, l’Associazione Muse del Salento, presenta il romanzo di Carmen Campa  "L’anima gemella", Edizioni Esperidi.
Valeria Mingolla, giornalista, incontra l' autrice Carmen Campa alla presenza dell' editore Claudio Martino. 
Letture di brani a cura di Toto Costantini, incursioni musicali di Antonio Cotardo.
Particelle di pura energia luminosa, i due protagonisti del romanzo si ritrovano dopo un percorso che consente loro di riconoscere e accettare se stessi e la loro natura: “l’omosessualità, da sempre perseguitata per i naturali amori contro natura”, in un periodo di profondi cambiamenti sociali: battaglie in difesa dei diritti civili degli afro americani , la guerra in Vietnam, la rivolta studentesca .
La musica fa da sfondo alla storia : “una musica jazz suonava all’angolo della strada e penetrava dalla finestra aperta allagando di gioia la camera da letto”.
 

Nel libro l’autrice, come dice Alessandro nella prefazione: “ ha creato una storia che altro non è che una “scusa” per veicolare contenuti sicuramente emotivi ma anche storici, culturali e valoriali”, infatti affronta aspetti storici come l’apartheid, la questione della “manu niura”, la mafia italiana “sbarcata” negli Stati Uniti insieme a tanta gente onesta in cerca di fortuna, ma poi con delicatezza ed eleganza, parla di sentimenti, principi, parla di sofferenza e diversità ma anche di gioia e consapevolezza di sè.

BRAU - 2° Biennale del Restauro Architettonico e Urbano

 Lecce - L' Ass. Cult. MUSE DEL SALENTO, rappresentata dell' Arch. Fabiana Cicirillo,  si è distinta nell' ambito della  BRAU - 2° Biennale del Restauro Architettonico ed Urbano, tenutasi presso il MUST (Museo Storico della Città di Lecce) il 19 ottobre 2013.  Fabiana Cicirillo, tra le socie fondatrici dell' Associazione, ha introdotto, insieme all' Arch. Nina Avramidou, gli interventi dei relatori alla presenza del Sindaco di Lecce, Dott. Paolo Perrone e del Presidente dell' Ordine degli Architetti di Lecce Massimo Crusi. 

Argomento della Conferenza è stato IL RESTAURO E LA VALORIZZAZIONE DI COMPLESSI MONUMENTALI e sono intervenuti, in qualità di relatori, gli Architetti Nicola Elia, Patrizia Erroi e Francesca Rossi , per il Comune di Lecce; Enrico Ampolo e Roberto Bozza per l'Area Archeologica Rudiae; l'Ing. Cesare Barrotta e l'Arch. Antonio Vetrugno per i restauri del Convento degli Agostiniani e l'Arch. Francesco Canestrini, Soprintendente del MIBACT .

ITINERARIO ROSA 10 marzo 2013 : "CENTO ANNI FA Attrici comiche e suffragette 1910-1914"

Lecce - Come accade dal 2011 l' Associazione Culturale MUSE DEL SALENTO  è presente nelle iniziative culturali della Città di Lecce ed in particolare nella Rassegna ITINERARIO ROSA . Dopo il successo ottenuto con "L'animo femminile" (2011) e "Quando la musica è donna" (2012), l' Associazione, che ha un direttivo tutto al femminile, propone un interessante evento per l'edizione 2013 : Cinema e Musica si uniranno in un particolare spettacolo intitolato "CENTO ANNI FA - Attrici comiche e suffragette".

L' iniziativa, consiste nella proiezione di una selezione di comiche in bianco e nero, proveniente da film realizzati tra il 1910 e il 1914, di cui sono protagoniste le prime attrici donne del cinema. I filmati saranno accompagnati da un repertorio musicale eseguito dal vivo dalla pianista Carla Petrachi e dal percussionista Andrea Luperto, entrambi leccesi.
La prima età dell'oro del cinema comico ha infatti il suo inizio nel 1910, nello stesso momento in cui cominciano a diffondersi i movimenti per i diritti civili delle donne e si ripensano i concetti di genere, di amore e matrimonio, di relazioni sociali e di responsabilità domestica.

E' sorprendente come, dopo cento anni, le scene che proponiamo hanno non solo una rilevanza culturale ma, ancora oggi, ci riguardano da vicino.
Le immagini mute trovano la loro voce nelle note della Petrachi e di Luperto che, attraverso musiche sapientemente selezionate per dare risalto e forza alle situazioni narrate, le eseguiranno dal vivo, come di consuetudine cento anni fa.

Appuntamento quindi a Lecce, Domenica 10 marzo 2013 alle ore 19, in Vico dei Sotterranei n.10,  presso la Fondazione Palmieri che collabora all' evento.
 

II Masterclass di Canto Lirico "IL CANTO IN SCENA" docente MAURIZIO LEONI baritono

LECCE, Biblioteca PASTOR BONUS,  3 - 8 Settembre 2012

Maurizio LEONI baritono,  Renata NEMOLA maestro collaboratore al pianoforte

Nella formazione del Cantante Lirico dei giorni nostri diventa sempre più centrale il collegamento tra la tecnica vocale e l'interpretazione scenica.
Le regie liriche , sempre più improntate ad una visione "televisiva" dello spettacolo operistico, mettono a dura prova il cantante d' Opera che si trova ad affrontare messe in scena che richiedono grandi capacità attoriali .
Coniugare tali capacità ad una resa vocale di alto livello è l' obiettivo che la Masterclass "IL CANTO IN SCENA" si propone di raggiungere attraverso l'insegnamento di Maurizio LEONI.
Baritono di fama internazionale, con un vastissimo repertorio che spazia dal '700 alla musica contemporanea e con importanti esperienze nel teatro di prosa, ha sempre impreziosito le sue interpretazioni vocali con prestazioni sceniche di grande livello, improntate ad una notevole poliedricità.
Queste prerogative gli hanno consentito di affrontare una ampia gamma di personaggi operistici da Mozart a Verdi passando per Maxwell Davies e Schoenberg.
"Cantiamo, recitiamo... o...tutt' e due ?" è l'interrogativa retorica che Leoni ci pone come simbolo del suo insegnamento, basato su un Canto strettamente legato alla parola e alla recitazione. Per  i partecipanti  alla Masterclass è previsto il  vitto e  l’ alloggio a prezzo convenzionato presso le strutture albeghiere del “Pastor Bonus”,  complesso nel quale si svolge il Corso.

TRIO AYESHA in Concert a LECCE , 17 Luglio 2012

Martedì 17 luglio 2012 nel Chiostro del Convento dei Teatini a Lecce, si è tenuto il Concerto del Trio Ayesha,  a cura dell'Associazione Muse del Salento e in collaborazione con l'Ufficio Turismo e Spettacolo del Comune di Lecce
Il gruppo, composto da Marco Messa al clarinetto, Michele Vagnini alla viola e Ramzi  Hakim al pianoforte, nasce nel 2009 dalla collaborazione dei tre musicisti cresciuti musicalmente al Conservatorio di Pesaro e che da subito dimostrano una spiccata sensibilità verso la musica popolare europea e non, dando così origine ad un doppio repertorio che unisce trasversalmente la tradizione classica occidentale con quella etnico-folklorica, evidenziandone contaminazioni e possibili interazioni.Il repertorio eseguito, dunque, spazia dal 1700 ai giorni nostri, valorizzando la musica del Novecento econtemporanea.
Soprattutto sul fronte folkloristico il Trio Ayesha esplora generi e patrimoni musicali eterogenei creando un percorso originale e unico attraverso luoghi, culture e tempi diversi, con particolare attenzione alla rivisitazione dei balletti tratti dalle più disparate tradizioni. Il Trio ha vinto il primo premio assoluto al Concorso Internazionale di Musica da Camera "Città di Pesaro", il primo premio al XVII Concorso di musica da camera “Giulio Rospigliosi", si è classificato terzo al Concorso Internazionale “Pietro Argento” di Gioia del Colle e secondo al XIII Concorso Internazionale Euterpe di Corato. Il numeroso pubblico, presente all'evento, ha risposto con calore ed entusiamo.

Lecce - Itinerario Rosa 2012 : Quando la Musica è Donna

Sabato 17 marzo alle ore 19.00 a Lecce, nella suggestiva cornice della Chiesetta di San Sebastiano, messa gentilmente a disposizione dalla Fondazione Palmieri, di cui è l'attuale sede, L'Associazione Muse del Salento, nell'ambito della Rassegna ITINERARIO ROSA 2012 del Comune di Lecce, ha presentato "Quando la musica è donna!"

Federica Orlandini, giovanissima cantante solista dalla voce straordinaria e il Maestro Gabriele De Carlo, pianista, in un duetto piano-voce, hanno interpretato brani jazz, blues e soul durante un Concerto-Aperitivo organizzato in collaborazione con l' associazione enogastronomica PEPE ROSA , MR Antiche ricette salentine, Vini Cantine Leuci e GITIM.

L'iniziativa si inserisce nell'attività dell'Associazione Muse del Salento posta in atto per dare visibilità e e sostenere le professionalità salentine emergenti nei vari campi artistici.

16 dicembre 2011 Concerto di Natale a Bologna

"Opera Operetta Musical e ... dintorni". E' questo il titolo ed anche i generi musicali  eseguiti il 16 dicembre scorso , durante il CONCERTO DI NATALE previsto nel cartellone del TEATRO 1763 di Villa Mazzacorati a Bologna.
Organizzato dall' Associazione Cultura e Arte del '700 e dall' Associazione "Muse del Salento"  sotto l'egida del Comune di Bologna - Quartiere Savena , il Concerto augurale ha visto in scena il soprano Scilla Cristiano ed il tenore Paolo Bartolucci accompagnati al pianoforte da Renata Nemola.

ln programma musiche di Verdi, Puccini Lehar, Cilea, Bernstein e canzoni classiche del repertorio natalizio.

Le Muse e la Pittura : Antonio Bramato

Mostra personale di pittura di Antonio Bramato

Architetto e funzionario della Soprintendenza per i Beni Architettonici e per il Paesaggio della Puglia, negli anni scorsi ha curato il restauro del nucleo antico del Castello, e oggi le stesse mura lo accolgono per esporre la sue opere d'arte.

CASTELLO CARLO V - Lecce   dal  7 dicembre 2011  al 16 gennaio 2012

INAUGURAZIONE    7 dicembre ore 19,00     Cocktail con incursioni musicali di Gianluca Milanese

LE MUSE DEL SALENTO APPRODANO A BOLOGNA !

" ASSAGGI ROSSINIANI "

Bologna, Teatro 1763 Villa Mazzacorati

domenica 23 ottobre 2011, ore 16,30

SILVIA BELTRAMI, mezzosoprano - MARCO FILIPPO ROMANO, baritono

RENATA NEMOLA, pianoforte - ALESSANDRO TAMPIERI, ideazione e regia

Gioacchino Rossini era notoriamente un grande gourmet.
La sua abilità come gastronomo primeggiava col suo talento musicale. Esperto conoscitore di vini, sapeva abbinare ad ogni calice la giusta pietanza, sperimentando abbinamenti arditi come gli accordi di una sinfonia, cesellando i sapori come le colorature di un’aria. Per lui il cibo era ragione di vita quanto la musica. Amava mangiare e conoscere i particolari della scienza culinaria.  Amava conversare di cucina che diventava a sua volta una metafora di arte e di vita.  Soprattutto, attorno al cibo, amava creare eventi.
 

Famose erano le serate chez Rossini, in cui il maestro apriva le porte della villa parigina per condividere con i suoi commensali i piaceri della tavola e della musica. Artisti, scrittori, compositori, scienziati, nobildonne, aristocratici, tutti facevano a gara per presenziare all’avvenimento mondano per eccellenza. Concerti quasi estemporanei, in cui lo stesso Rossini si sedeva al pianoforte tra battute di spirito e ghiotte prelibatezze. E accompagnando i suoi motivi più celebri,  offriva agli astanti uno spettacolo irripetibile, vero tripudio per le orecchie e il palato. Assaggi Rossiniani è dunque un modo per riportare ai nostri giorni l’atmosfera spensierata e conviviale di quelle serate.

Stagione estiva 2011

LEGGO ANCH'IO ! - Tutta Parabita legge "I Promessi Sposi"

grande successo di Gianni IPPOLITI e delle MUSE DEL SALENTO

La notte che porta al Ferragosto sulle note dell'amore contrastato fra Renzo e Lucia, per un rilevante appuntamento culturale, "costruito" grazie all'impegno dell'Associazione Culturale Muse del Salento. Alle 21.30  del 14 agosto scorso, in piazza Umberto I° a Parabita (LE), Gianni Ippoliti ha portato in scena, con successo di pubblico e critica lo spettacolo "Leggo anch'io ! " tutta Parabita legge "I Promessi sposi". L'autore e conduttore televisivo, "innamorato" del Salento, ha guidato cittadini illustri e non del comune di Parabita nella lettura del romanzo di Alessandro Manzoni "I Promessi Sposi".

Sono state coinvolte le Autorità del paese, Sindaco, Comandante della Polizia Municipale, Medico etc. etc. ed i cittadini di ogni tipo, dai professionisti agli operai ai pensionati, sia appassionati che neofiti, chiamati a leggere una pagina significativa del romanzo storico manzoniano, contribuendo così alla diffusione della lettura come strumento imprescindibile di emancipazione culturale e socializzazione.
Stimolando il senso critico dei lettori e del pubblico, Gianni Ippoliti, con questa iniziativa di alto valore divulgativo, aiuta la gente a riappropriarsi dei Capolavori della letteratura italiana .   

Conferenza Stampa "Leggo anch'io ! "

Il 12 agosto 2011 alle 18.30 in Piazza Umberto I a Parabita (LE), alla presenza delle maggiori testate televisive, radiofoniche e giornalistiche , si è tenuta la Conferenza Stampa di presentazione dell' evento "Leggo anch'io! " Parabita legge        "I Promessi Sposi" , che si terrà nella stessa location il 14 agosto prossimo. Gianni Ippoliti, ideatore e conduttore, Alfredo Cacciapaglia, sindaco di Parabita, Stefania Mandurino , Presidente dell' APT di Lecce e Fabiana Cicirillo dell' Ass. Cult. Muse del Salento hanno illustrato i dettagli ed i significati di una manifestazione di grande valore culturale e nello stesso tempo di intrattenimento divulgativo.

Grande successo di pubblico per lo spettacolo NOMEN OMEN IL DESTINO DEL NOME

L' Associazione Muse del Salento ottiene un grande successo di pubblico per lo spettacolo di Musica e Poesia, presentato il 3 agosto scorso all'Anfiteatro Romano di Lecce : Lello Voce, poeta e performer e Frank Nemola,  musicista noto al grande pubblico per la sua continuativa collaborazione con Vasco Rossi, hanno incantato una platea di circa 400 persone con NOMEN OMEN - IL DESTINO DEL NOME. Questo spettacolo, di altissima qualità per contenuti ed originalità, ha tenuto incollato alle poltrone il folto pubblico dell' Anfiteatro Romano di Lecce, che ha tributato agli artisti ed alle organizzatrici prolungati e calorosi applausi.

I due artisti hanno dimostrato di appartenere all'eccellenza artistica del nostro paese:

Lello Voce, capostipite della corrente italiana dello SLAM POETRY, ha giocato con versi e parole, affrontando i grandi temi della nostra società e mettendo in risalto come la poesia, la parola, la comunicazione, siano parte integrante della nostra vita e come esse incidono sui nostri sentimenti.

Frank Nemola, ha curato la colonna sonora della serata con le originali musiche delle sue tastiere e con il calore del suono della tromba, suo strumento d'elezione, mettendo a disposizione la sua stupenda vena creativa e le sue esperienze musicali attinte dalle collaborazioni con Vasco Rossi, Frankie HiNrg, Aeroplani Italiani, Luca Carboni etc.etc.  

Masterclass RESPIRO E VOCE - Concerto Finale

Si è conclusa con successo il 30 luglio 2011 a Lecce la Masterclass di Canto Lirico RESPIRO E VOCE, tenuta dalla Prof.ssa Anna DI GENNARO in qualità di docente e dalla Prof.ssa Renata NEMOLA quale maestro collaboratore al pianoforte.

Le attività didattiche, durate cinque giorni che hanno sviscerato vari argomenti, dalla tecnica di base del canto lirico e moderno, all' interpretazione dei vari stili, alla preparazione psico artistica del cantante, sono sfociate in un accattivante CONCERTO FINALE, svoltosi nella Chiesa di S. Giovanni di Dio a Lecce, dove allievi provenienti da Italia, Germania e Corea del Sud hanno potuto dimostrare, davanti ad un pubblico attento e competente, la loro bravura e le nozioni apprese durante la Masterclass.

Alla fine, sono stati consegnati i Diplomi di Partecipazione alla presenza di docenti ed organizzatori, con un arriverderci al prossimo anno .

----------------------------------------------

Attività  precedenti

Successo di pubblico e critica per le iniziative delle Muse !

" Muse del Salento - Gusto e Raffinatezza "

Riportiamo la recensione di www.leccedafare.it , relativa al concerto del Trio Ayesha del 29 maggio scorso:

MUSE DEL SALENTO - GUSTO E RAFFINATEZZA - " Davvero un'iniziativa ben accolta, quella proposta in occasione di "Cortili aperti 2011", il concerto del Trio Ayesha (Marco Messa clarinetto, Michele Vagnini viola, Ramzi El Hakim pianoforte), tenutosi presso Palazzo della Ratta in via Idomeneo a Lecce. Notevole il successo fatto registrare dall'evento messo in piedi dall'Associazione Culturale Muse del Salento, formato da un gruppo di professioniste ed artiste leccesi mosse dalla volontà di promuovere e divulgare l'Arte e la Cultura nella loro terra d'origine attraverso eventi, Masterclasses, concorsi, conferenze, mostre, spettacoli e concerti. Tutte scelte di ottimo gusto artistico e raffinata sensibilità, come quella proposta nell'ambito di una delle manifestazioni più gradite ai leccesi ed ai turisti che in questo periodo affollano la nostra bellissima Lecce. Nel suggestivo cortile di uno splendido palazzo, gli avventori hanno potuto apprezzare il fascino di musiche di autori orientali che ottimamente si fondevano col clima e col tema della giornata. Ammirevoli per la loro bravura ed assolutamente professionali i musicisti che sono stati apprezzati per la loro impeccabile e coinvolgente interpretazione."

28/29 maggio 2011 "Lecce Cortili Aperti"

IL RESPIRO DEL MARE - espone Fabiana Cicirillo con Degustazione vini BOZZI - CORSO

L' Associazione Muse del Salento propone, nell' ambito della rassegna Cortili Aperti 2011, la mostra pittorica IL RESPIRO DEL MARE . Fabiana Cicirillo espone alcuni significativi lavori della sua produzione che evidenziano il particolare rapporto con il mare e con la natura della terra salentina.

IL 28 MAGGIO ALLE ORE 19,30  IN OCCASIONE DELLA MOSTRA "IL RESPIRO DEL MARE"  SARA' OFFERTA UNA DEGUSTAZIONE DI VINI DELL' AZIENDA VINICOLA "BOZZI - CORSO"

LECCE, PALAZZO MARTIRANO AYROLDI - VICO VERNAZZA 12

29 maggio 2011 "Lecce Cortili Aperti" : Le Muse Del Salento presenti con Il "TRIO AYESHA"

Domenica 29 maggio 2011 ore 12,00 ed ore 20,00 presso il cinquecentesco Palazzo della Ratta in via Idomeneo a Lecce, doppio appuntamento, mattutino e pomeridiano, con il concerto del Trio Ayesha (Marco Messa clarinetto, Michele Vagnini viola, Ramzi El Hakim pianoforte) .

Il loro repertorio classico spazia dal 1700 ai giorni nostri, dando particolare enfasi alla musica del '900 e contemporanea.  Il repertorio folcloristico esplora diverse tradizioni, fra cui: Jazz, Folk, Klezmer, Musica Balcanica, Musica Libanese, Musica Celtica.

Il primo appuntamento promosso dall' Associazione Muse del Salento

L'ANIMO FEMMINILE - Mostra Concerto
ex Conservatorio di S. Anna
12 marzo 2011 ore 18.00

Concerto :

Scilla Cristiano - soprano
Renata Nemola - pianoforte
musiche di Donizetti, Verdi, Tosti, Arditi, Puccini, Catalani, Grieg, Liszt, Poulenc, Debussy

Mostra:

Fabiana Cicirillo - pittrice    dal 12 al 18 marzo 2011 (orario 10-13/18-20)

 

L' Associazione Culturale MUSE DEL SALENTO nasce per iniziativa di un gruppo di donne, professioniste ed artiste leccesi, che avendo come punto di riferimento la loro terra d'origine, il Salento, decidono di mettere a disposizione il loro know-how e la loro sensibilità per i seguenti scopi: - divulgare la Cultura espressa in vari campi artistici; - organizzare e partecipare a manifestazioni, spettacoli, mostre, concerti ,concorsi e conferenze, convegni e dibattiti, corsi di aggiornamento e di approfondimento, masterclasses, scambi artistici nazionali ed internazionali; - effettuare, promuovere ed organizzare attività inerenti lo studio, la pratica, l’approfondimento, in forma individuale e collettiva, e la diffusione della Cultura e delle Arti in generale.